scuola

Siamo insegnanti che partono dalla bellissima esperienza dell’ “insegnante imbruttito” per costruire una comunità di insegnanti veri, semplici e competenti.

Siamo credenti e per questo pensiamo che sicuramente la Fede non vada imposta ma neanche deposta.

In sintesi riteniamo sia giusto parlare di Cristo nelle scuole, come si fa nelle ore di religione, per proporre l’alternativa cristiana che, altrimenti, molti studenti non conoscerebbero, ovviamente senza imporre alcun pensiero.

Come insegnanti ci occuperemo di tutte le tematiche della scuola, soprattutto del precariato, piaga che colpisce le due classi più deboli della scuola: i ragazzi e i docenti precari stessi.

Come già declinato in diversi articoli, siamo favorevoli all’assunzione, ogni anno, dei precari che abbiano maturato un esperienza di almeno 3 anni, come descritto nella nostra petizione che vi invitiamo, come sempre, a firmare.

Un gruppo di insegnanti

Siamo alla ricerca di insegnanti redattori che ci aiutino a scrivere articoli e riportare notizie sulle nostre pagine e su questa stessa piattaforma.

Costruiamo insieme una comunità di insegnanti che guardi a tutta la scuola, partendo dal basso!